"Mi chiamo Carmelo Candela Palazzolo.
Sono emigrato a Berlino 17 anni fa.
Sono originario di Santa Caterina Villarmosa,
comune della provincia di Caltanissetta:
un territorio che pochi anni fa era definito 'Zona 1 A',
la zona piú depressa d'Europa."

"Oggi, siate certi e consapevoli che in prima persona
contribuirete a scrivere la Storia del Sud Italia.
Il dilemma tra volere e potere per la nostra generazione é superato:
Noi Dobbiamo!" da "Ora o Mai piú" di Carmelo Candela Palazzolo scaricalo!




Consulente economico e collaboratore ai massimi livelli istituzionali con entitá leader nello sviluppo economico, come:
- Berlin-Partner, ente per lo sviluppo economico (breve sintesi della referenza in possesso "... in grado di organizzare e accompagnare le piú importanti fasi della realizzazione di un concetto di promozione dell'industria italiana nonché la presentazione delle regioni d'Italia...");
- Wirtschaftskreis-Berlin/Mitte, ente responsabile e competente per i contatti economici di enti, istituzioni, associazioni ed imprese (breve sintesi della referenza in possesso "... stimiamo la professionalitá che giá in passato abbiamo avuto modo di appurare... Attraverso Voi é sicuramente garantita una visione di "mercato" anche dei prodotti tipici agro-alimentari...").



Fraunhofer Berlin Partner Ministero Sviluppo Economico VDI-VDE Wista

X

... Seiff, che persona! Con umiltá, chinando il capo, come i giapponesi,
prese la parola e rivolgendosi alla delegazione italiana disse:
"Grazie per esserci venuti a trovare. Per capire com'é iniziata la nostra avventura,
vi racconto un breve aneddoto: si era nel 1990, subito dopo la caduta
del muro di Berlino, avevamo predisposto e presentato un progetto al
Ministero dell'Economia. Un progetto che doveva dare uno slancio di crescita e
di innovazione a una regione, ma anche a una nazione che aveva esigenze
di sviluppo e di integrazione di due diversi popoli e di due diverse economie
..."

"... Berlino necessitava di qualcosa di nuovo, qualcosa che potesse costituire,
insieme ad altri strumenti, una vera e propria risposta alla perdita di competitivitá e di occupazione.
Giá dal 1983 avevamo avviato il primo Centro di Innovazione a Berlino Ovest e,
grazie a questa conoscenza, potemmo anche qui a Berlino Est mettere a frutto l'esperienza maturata.
Abbiamo iniziato qui, nella Berlino Est, con sole 5 aziende e 14 dipendenti. Qui, proprio qui, dove in
questo istante ci troviamo. Adesso peró ci sono 4,2 chilometri quadrati di parco tecnologico,
13.500 dipendenti e 6.000 studenti
..." da "Ora o Mai piú" pag. 88 scaricalo!



All'inizio della loro attivitá i centri della IZBM hanno accumulato una percentuale ineguagliata di successi, in media 98 realizzazioni su 100; guardando la tabella che riportava quei dati nessuno dei delegati credeva ai propri occhi: nel 1995 100 idee su 100 erano state realizzate con successo, nel 1996 di nuovo 100 idee su 100 e cosí via. Inoltre il Centro era stato premiato da un'organizzazione internazionale, superando i concorrenti americani, spagnoli, giapponesi e finlandesi.



IZBM

X

"... Nel ribadirvi che la nostra struttura si avvale in Germania di 180 partner operanti
nei piú svariati settori economici e che si relaziona costantemente e direttamente
con le massime istituzioni economiche, finanziarie e politiche della Germania,
compreso naturalmente l'attuale sindaco della nostra capitale..."

"... rappresentando noi una delle piú importanti istituzioni per lo sviluppo
economico ed essendo i responsabili marketing della capitale tedesca,
siamo ancora pronti a fornirvi il nostro supporto, che riteniamo non indifferente in
termini di impegno e di lavoro come avete avuto modo di sperimentare,
per facilitare il raggiungimento dei vostri obiettivi aziendali..." da "Ora o Mai piú" pag. 56 scaricalo!


Responsabile per gli insediamenti produttivi e per i finanziamenti alle imprese Berlin Partner, ente leader europeo per lo Sviluppo Economico e per la internazionalizzazione delle imprese di Berlino.

Uno dei pionieri del modello pubblico-privato adottato a Berlino per riunificare due diversi popoli e due diverse economie.




Business Location Center Berlin Partner

X




"Tutti meritano una chance nella vita. Certo é importante che il substrato culturale e ambientale dia una mano concreta, ma siamo noi gli attori principali della nostra vita e se non facciamo nulla, se ci comportiamo come vittime, invertiamo il nostro ruolo e diventiamo colpevoli. Colpevoli per non avere fatto nulla. Dobbiamo credere in noi stessi. Dobbiamo andare oltre i nostri limiti. Cambiare é semplicissimo e ce lo insegna la natura, non dobbiamo dimenticarlo". Dr. Florian Seiff

Detto ció fece riferimento a una specie di piccoli pesci estremamente vulnerabili i quali, proprio per la loro fragilitá, potrebbero essere facile preda degli altri. Per ovviare a tale debolezza questi animali hanno appreso ad aggregarsi per formare la sagoma di un grande pesce ottenendo l'effetto di intimorire e mettere in fuga i predatori.

Il messaggio era estremamente chiaro: bisognava trovare le ragioni e porre le basi di una forte aggregazione per superare le difficoltá della vita, senza aspettarsi o mendicare l'aiuto di altri ma aprendosi e offrendosi a una proficua cooperazione e collaborazione, reciprocamente, in una visione di futuro della quale essere protagonisti con la propria voglia di fare e la propria capacitá di innovarsi. I giovani uscirono dall'incontro perplessi, ma arricchiti: avevano capito che dovevano essere loro stessi gli artefici del proprio futuro e dovevano utilizzare al meglio le opportunitá presenti. Da "Ora o Mai piú" pag. 93 scaricalo!

X


Come funzionerá Giovani Sud Italia




"Il potere decisionale verrá esercitato dal Comitato dei Giovani (un Comitato per ogni regione del Sud Italia). I giovani verranno selezionati seguendo i parametri e i principi adottati con successo dalle piú rinomate organizzazioni di sviluppo, tecnologiche, di ricerca e di innovazione leader in Europa e nel Mondo; cioé personalitá, come ad esempio il Dr. Seiff, dotate di esperienza internazionale, decideranno quali giovani faranno parte del Comitato direttivo giovanile e quali giovani faranno parte delle diverse équipe che verranno create (in ogni regione del Sud Italia): Turismo, Medicina e Assistenza sanitaria, Educazione e scienze, Energie alternative, Agricoltura, Trasporti e infrastrutture, Pubbliche relazioni… Tecnologia, talento e tolleranza, Coordinamento dei giovani, Selezione delle idee imprenditoriali, Ufficio stampa… Tutti i giovani del Sud avranno quindi, stabilmente, a loro disposizione sia la competenza di altri giovani sia la competenza delle piú rinomate organizzazioni di sviluppo, tecnologiche, di ricerca, di marketing e di innovazione (di seguito definite "organizzazioni leader"). Sará pressoché impossibile che i giovani che comporranno il Comitato direttivo giovanile possano commettere un'ingiustizia o un errore: ci sará una costante supervisione da parte del Comitato direttivo delle organizzazioni leader.Sará sempre il Comitato dei giovani ad avere il potere decisionale, ma se ci saranno dubbi e se la decisione di pochi giovani rischierá di danneggiare molti giovani, a questi pochi non verrá attribuita la possibilitá di fare errori o ingiustizie. In questi casi e nei casi di interesse particolare, verranno indette delle assemblee generali. Ed é chiaro che in queste occasioni saranno i giovani rappresentati (cioé i soci della societá) a esprimere la loro opinione e il loro parere, che sará vincolante per tutti".

X


Perché Giovani Sud Italia




Perché se trascorre altro tempo sará sempre piú difficile sfruttare le potenzialitá e le bellezze naturali del Sud Italia, perché il talento dei giovani con il passare del tempo scompare se non viene sfruttato.

Per avere un'organizzazione dotata di molto potere economico, che ponga il bene della collettivitá a prioritá assoluta.

Perché, diciamoci la veritá, se non agiamo mettendoci insieme, avendo uno scopo comune al quale ognuno di noi dará il suo contributo, la situazione dei giovani del Sud Italia non migliorerá mai.

Per migliorarci insieme affinché altri facciano di meglio e di piú.

Perché il debito italiano aumenterá ancora e il tasso di disoccupazione continuerá a salire raggiungendo picchi record nel 2014 e tutto ció non significherá qualcosa di buono per noi giovani del Sud.

Perché se non investiamo sui giovani, il Paese non cresce.

Perché dobbiamo essere orgogliosi.

Perché tra il fare qualcosa e non fare nulla la differenza é il risultato.

Per avere una giusta parte tutti nella tavola della natura. Per avere un pezzetto della torta.

Perché non é vero che le cose debbano andare sempre nella stessa maniera.

Perché l'intelligenza di un gruppo é di gran lunga superiore all'intelligenza del singolo.

Perché al Sud Italia, che ad oggi ha sprecato oltre € 3.800.000.000.000 (tremilaottocentomiliardi di Euro), rimane solamente la nostra visione di futuro.

Perché nel 2013, nel terzo millennio, é una cosa scontata che decidiamo "come vogliamo strutturare la casa dove andremo ad abitare".
Il principio di liquid democracy dice: una persona una parola.
Un dialogo quindi sempre vivo, un procedimento in continuo movimento.
"Non si puó piú fornire ai cittadini decisioni giá prese in altre sedi prima di renderli partecipi. La domanda non é piú «dobbiamo rendere partecipi i cittadini», la domanda é «come li rendiamo partecipi»".

Perché ció che noi stiamo scrivendo non siano solo parole.

Giovani Sud Italia Unitá nella diversitá !

X

Che cos'é Giovani Sud Italia …







"... per SOPRAVVIVERE i piccoli pesci si uniscono per formare la sagoma di un GRANDE pesce, ottenendo l'effetto di intimorire e mettere in fuga i predatori ..."
Dr. Florian Seiff
Click per messaggio intero!



Click per messaggio intero!

Stern nr. 22 26/05/2011



… come funzionerá Giovani Sud Italia …



Click per saperne di piú!


… e perché Giovani Sud Italia



Click per saperne di piú!

La volontá di fare senza gli strumenti giusti ed un'adeguata preparazione rimane solo volontá: soltanto con gli strumenti conformi si puó essere certi di passare "Dalle Parole ai fatti"


Registrati e Discuti con noi!     



Team Supervisor

Referenze di elevato spessore professionale a nostra completa disposizione.

Dr. Florian SeiffClick per informazioni!

Carmelo Candela PalazzoloClick per informazioni!

Dr. Bernd ReimerClick per informazioni!


Marchio Europeo


Leggi il Certificato


Un piccolo gesto,
per una Grande Impresa. Dai il tuo libero contributo per il finanziamento del progetto.
Tramite paypalPer sottoscrivere la quota di socio indica nella causale
del versamento la dicitura "quota Giovani Sud Italia".

Se vuoi dare il tuo libero contributo per il finanziamento
del progetto
, senza diventare socio, indica nella causale
del versamento la dicitura "finanziamento Giovani Sud Italia"

Per sottoscrivere la quota di socio indica nella causale
del versamento la dicitura "quota Giovani Sud Italia".

Se vuoi dare il tuo libero contributo per il finanziamento
del progetto
, senza diventare socio, indica nella causale
del versamento la dicitura "finanziamento Giovani Sud Italia"


o bonifico bancario

Nome del beneficiario (societá incaricata): Portofino, Courmayeur, Santa Margherita
Conto Corrente: 18 0247 900
CAB: 120 400 00
IBAN: DE74 1001 0010 0855 9891 06
SWIFT/BIC: PBNKDEFF
Deutsche Postbank AG, Berlin
Casuale: quota Giovani Sud Italia
oppure: finanziamento Giovani Sud ItaliaPer sottoscrivere la quota di socio indica nella causale
del versamento la dicitura "quota Giovani Sud Italia".

Se vuoi dare il tuo libero contributo per il finanziamento
del progetto
, senza diventare socio, indica nella causale
del versamento la dicitura "finanziamento Giovani Sud Italia"